La dieta di un calciatore è il vero segreto del suo successo

[cmsmasters_row data_width=”boxed” data_padding_left=”3″ data_padding_right=”3″ data_color=”default” data_bg_position=”top center” data_bg_repeat=”no-repeat” data_bg_attachment=”scroll” data_bg_size=”cover” data_bg_parallax_ratio=”0.5″ data_padding_top=”0″ data_padding_bottom=”50″][cmsmasters_column data_width=”1/1″][cmsmasters_image align=”none” animation_delay=”0″]1263|http://www.scuolacalcioduomo.it/wp-content/uploads/2017/08/iStock_000063187971_Medium_1.jpg|full[/cmsmasters_image][/cmsmasters_column][/cmsmasters_row][cmsmasters_row data_width=”boxed” data_padding_left=”3″ data_padding_right=”3″ data_color=”default” data_bg_position=”top center” data_bg_repeat=”no-repeat” data_bg_attachment=”scroll” data_bg_size=”cover” data_bg_parallax_ratio=”0.5″ data_padding_top=”0″ data_padding_bottom=”50″][cmsmasters_column data_width=”1/1″][cmsmasters_text animation_delay=”0″]

Una delle basi fondamentali su cui il calciatore deve fondare la propria preparazione è una corretta alimentazione.
Molte squadre lasciano la scelta degli alimenti ai giocatori, senza guidarli verso una dieta corretta, riducendone così le prestazioni fisiche, mentali e biologiche. Una corretta alimentazione infatti può aumentare il rendimento dei giocatori, prevenirne gli infortuni o accelerarne il recupero.
Il giocatore di calcio deve nutrire il proprio fisico per ottenere l’energia che gli sarà necessaria a svolgere gli allenamenti ma non solo, la sua alimentazione dovrà fornire anche i nutrienti necessari alla ricostruzione muscolare durante i momenti di riposo.
Gli elementi principali di cui ha bisogno sono quindi:
  • carboidrati di qualità
  • proteine facilmente assimilabili
  • grassi di qualità ( grassi vegetali )
  • vitamine e minerali

Ma i nostri idoli, i nostri campioni, cosa mangiano? Come hanno cambiato la loro dieta per diventare così forti?

[/cmsmasters_text][cmsmasters_heading type=”h1″ font_weight=”normal” font_style=”normal” text_align=”left” margin_top=”0″ margin_bottom=”20″ animation_delay=”0″]Lionel Messi e Sergio Aguero[/cmsmasters_heading][cmsmasters_image align=”none” animation_delay=”0″]1258|http://www.scuolacalcioduomo.it/wp-content/uploads/2017/08/Manchester-City-v-Barcelona-UEFA-Champions-League-Football-Etihad-Stadium-Manchester-UK-01-No.jpg|full[/cmsmasters_image][cmsmasters_text animation_delay=”0″]Sono venuti a conoscenza entrambi del nutrizionista italiano Poser attraverso Martin Demichelis che si è rivolto a lui dopo i mondiali del 2014. Entrambi hanno beneficiato del cambio di alimentazione, non a caso nessuno dei due ha più subìto importanti lesioni muscolari. Sono fondamentali nella dieta di entrambi l’acqua, un buon olio d’oliva, cereali integrali, frutta e verdura biologica. Soprattutto quest’ultimo aspetto è importantissimo, perché nutrendosi con cibi biologici il corpo non assimila pesticidi ed erbicidi utilizzati normalmente nell’agricoltura.[/cmsmasters_text][cmsmasters_divider width=”long” height=”1″ style=”solid” position=”center” margin_top=”20″ margin_bottom=”20″ animation_delay=”0″][cmsmasters_heading type=”h1″ font_weight=”normal” font_style=”normal” text_align=”left” margin_top=”0″ margin_bottom=”20″ animation_delay=”0″]Gerard Piqué[/cmsmasters_heading][cmsmasters_image align=”none” animation_delay=”0″]1259|http://www.scuolacalcioduomo.it/wp-content/uploads/2017/08/pique-barcellona-champions-league-settembre-2016.jpg|full[/cmsmasters_image][cmsmasters_text animation_delay=”0″]In un’intervista alla rivista GQ, il centrale difensivo del Barcellona e della Nazionale Spagnola ha rivelato che l’alimentazione è uno dei fattori che fondamentali della sua carriera. Piqué ha rivelato che, quando era ancora un giocatore dello United, a volte cenava con un sacchetto di Doritos (patatine fritte) o un barattolo di Nutella. Ora invece nei suoi sei pasti giornalieri ha eliminato completamente dolci e bevande alcoliche.[/cmsmasters_text][cmsmasters_divider width=”long” height=”1″ style=”solid” position=”center” margin_top=”20″ margin_bottom=”20″ animation_delay=”0″][cmsmasters_heading type=”h1″ font_weight=”normal” font_style=”normal” text_align=”left” margin_top=”0″ margin_bottom=”20″ animation_delay=”0″]Denis Suarez[/cmsmasters_heading][cmsmasters_image align=”none” animation_delay=”0″]1260|http://www.scuolacalcioduomo.it/wp-content/uploads/2017/08/denissuarez.jpg|full[/cmsmasters_image][cmsmasters_text animation_delay=”0″]Durante il suo periodo al Villarreal, Suarez ha cambiato il suo regime alimentare, ha perso grasso ed è cresciuto come calciatore. A pranzo mangia sempre insalata di quinoa, lenticchie e mais, e il pesce come secondo piatto. A cena, invece, appuntamento fisso con purè di verdure e pollo.[/cmsmasters_text][cmsmasters_divider width=”long” height=”1″ style=”solid” position=”center” margin_top=”20″ margin_bottom=”20″ animation_delay=”0″][cmsmasters_text animation_delay=”0″]

Questo per dirvi che la dieta, nell’attività di un calciatore è fondamentale.
Pensateci bene, e seguite il consiglio dei vostri calciatori preferiti.

[/cmsmasters_text][/cmsmasters_column][/cmsmasters_row]