E RovigoXRovigo si fa in tre

Mentre la stagione sportiva è ai nastri di partenza, il progetto RovigoXRovigo fa un altro passo avanti.

Oltre a Duomo e San Bortolo si aggrega anche Grandi Fiumi Rovigo, società che ha appena ottenuto l’utilizzo di parte dello stadio Gabrielli.

Un passo importante verso la costituzione di un’unica filiera cittadina che da una base molto ampia fatta di centinaia di piccoli atleti punta ad una prima squadra finalmente fatta da atleti della città, dirigenti di Rovigo e sponsor di Rovigo.

Una prima squadra che dovrà essere l’orgoglio delle famiglie del territorio, che ne diverranno i primi tifosi.

Il logo “RovigoXRovigo” così inizierà a caratterizzare le strutture, l’abbigliamento e la comunicazione delle tre società Duomo, San Bortolo e Grandi Fiumi, ad indicare unità di intenti, possibilità di utilizzo razionale delle strutture, formazione comune degli allenatori e dei ragazzi.

La scuola calcio élite del Duomo metterà a disposizione la sua esperienza pluriennale, la polisportiva San Bortolo contribuirà con un vivaio molto importante, la società Grandi Fiumi porterà accordi per contributi professionali come la scuola portieri e per iniziative a carattere nazionale.

La società professionistica Spal, cui tutte le tre società sono affiliate, fornirà la metodologia di lavoro e guiderà il cammino del nuovo progetto.

Gli Open Day in programma dal 25 al 27 agosto coinvolgeranno dunque direttamente anche la società Grandi Fiumi e in particolare l’Open Day pulcini (nati nel 2010-2011) si terrà proprio allo stadio Gabrielli, nell’area loro affidata.

Così martedì 25 presso le strutture del Duomo alle 18 si ritroveranno gli atleti della città nati nel 2006 e 2007 che volessero intervenire per la formazione delle squadre Giovanissimi, mercoledì 26 gli Esordienti (nati nel 2008-2009) sempre alle 18 si ritroveranno ai campi del san Bortolo e giovedì 27 agosto sarà la volta dei Pulcini (nati nel 2010 e 2011) a ritrovarsi alle 18 nella struttura dello stadio Gabrielli affidata ai Grandi Fiumi.

Tutto si svolgerà nel rispetto della normativa antiCovid per cui si chiede di presentarsi quindici minuti prima, e l’allenamento sarà guidato da un tecnico abilitato del settore giovanile Spal.

Tutti i partecipanti riceveranno in omaggio la prima maglia del progetto RovigoXRovigo, un progetto che verrà esposto ai genitori al termine di ogni giornata e che presto vedrà altre sorprendenti iniziative per la città.