Il GS Duomo raddoppia, oltre al judo la difesa personale.

Ormai sono cinque gli anni di attività del  Judo Duomo, unica società cittadina che pratica la più antica delle arti marziali, e ha festeggiato a Dicembre le prime cinture blu. Di fronte ai genitori, al Presidente della ASD Libertas Duomo e al maestro Giuseppe Arillotta (IV Dan), si sono esibiti oltre una decina di giovani atleti, maschi e femmine dai sei ai quattordici anni. Le dimostrazioni delle diverse tecniche richieste sono state molto apprezzate da parenti e genitori intervenuti. Al termine dell’ esibizione sono state consegnate le nuove cinture e gli attestati relativi, cui è seguita una foto di gruppo.
Da Gennaio è quindi partita la nuova attività di difesa personale nelle serate del lunedì e Venerdì dalle 20 ancora con una significativa presenza femminile.
Un successo per un’ attività nata in sordina ma che ha conquistato un suo  spazio tra i giovani della città, tanto che la materassina ospitata nelle strutture parrocchiali del GS Duomo appare ormai piccola per ospitare tutti gli atleti e si ricorre a turni diversi.
Come il judo, anche la difesa personale richiede concentrazione, perseveranza,  e allenamento costante; impegni contraccambiati da una perfetta  forma fisica, e soprattutto da una ferrea educazione  al rispetto di sé e degli altri.
Presso le strutture del Duomo in via Ciro Menotti a Rovigo è possibile a tutti, per le diverse età, provare per alcuni allenamenti. Informazioni per gli allenamenti e l’ iscrizione ai corsi  si possono richiedere alla segreteria del GS DUOMO in via Ciro Menotti o telefonando direttamente al maestro Pino Arillotta  IV Dan (345 8416152).